Proteine Whey per la colazione: migliori prodotti di Marzo 2021, prezzi, recensioni

La colazione, come è noto, è il pasto più importante della giornata e chi la salta è portato a mangiare molto di più nel corso della giornata. La sua importanza è data dal fatto di essere il pasto che interrompe il digiuno della notte, e che concorre ad accelerare il metabolismo e a bruciare più in fretta le calorie.

Whey a colazione

Assumere proteine Whey al risveglio ha benefici per chi, al mattino, ha poco appetito, per chi è a dieta, o per chi deve rimettersi da un sovraffaticamento. La proteina del latte si digerisce rapidamente e stabilizza la glicemia. La sua forma concentrata la rende ricca di proteine e povera di grassi e lattosio. La Whey al mattino contribuisce a evitare i rischi di perdita massa magra e aiuta a ridurre il peso. Gli adepti dei muscoli tonici e definiti assumono le Whey perché sanno che una buona colazione deve sempre prevedere una dose di proteine abbinata a carboidrati complessi.

Le Whey prese al risveglio aiutano a controllare l’appetito, limitano gli attacchi di fame e prolungano il senso di sazietà, che ci aiuta ad evitare spuntini. Nutrono i muscoli dopo il digiuno notturno e ne stimolano il recupero. Avere a disposizione delle barrette proteiche potrà aiutarci a non saltare la colazione e a non rinunciare alla giusta dose di energia per affrontare la giornata.

Come assumere le Whey

Iniziamo dal caro e vecchio porridge. È considerato la colazione dei campioni, perché favorisce il senso di sazietà e fornisce energia a lunga durata. Sostanzialmente è una zuppa d’avena, che si prepara calda o fredda, mescolando il cereale con latte o acqua. Per ottenere il meglio dal nostro porridge, si può aggiungere un cucchiaio di Whey aromatizzate (sul mercato ce ne sono per tutti i gusti). Questo aumenterà la razione di proteine e ne migliorerà la qualità. Inoltre, il gusto delle Whey renderà la nostra zuppa più dolce e saporita, senza addizionarla con sciroppi troppo ricchi di calorie.

Se poi preferite aggiungere proteine senza aroma, vi suggeriamo My Protein Whey, adatte ad essere abbinate con qualsiasi cibo: latte, frutta, verdura o legumi. Si miscelano bene e hanno un prezzo molto competitivo. Provate a curiosare anche tra i prodotti Raptor, un’azienda che usa siero proteine Volac.

Quest’ultima, è leader mondiale nella produzione di proteine ad alto valore proteico con elevata concentrazione di aminoacidi ramificati, che favoriscono l’aumento della massa muscolare e coadiuvano il recupero post-allenamento.

Una colazione ghiotta

Per un risveglio più gustoso, vi suggeriamo i pancakes proteici. Si preparano rapidamente e sono perfetti per iniziare con la giornata con il piede giusto. Ci sono tantissimi preparati proteinati disponibili in tante varietà di gusti: banana, limone, cacao, vaniglia, patata dolce. Se volete essere più creativi, potete preparare i vostri pancakes con la farina e addizionarla di Whey non aromatizzate. Poi serviteli accompagnati con frutta fresca o secca, o creme a scelta.

Bulk Powders ha in commercio vari mix proteici per pancakes: senza gusto, adatti a ricette dolci e salate, o con aromi deliziosi e appetitosi. Si preparano semplicemente e sono pronti in cinque minuti.

Una colazione semplice

Lo yogurt greco può contenere fino a 10 g di proteine per 100 g di prodotto. In commercio ce ne sono con pochi grassi e zuccheri, quindi con basso apporto calorico. Aggiungete un cucchiaio di Whey rabarbaro e crema pasticcera allo yogurt, qualche frutto fresco e il risultato sarà una colazione sana e golosa.

Per ottenere una massa omogenea si possono sciogliere prima le Whey in poca acqua, e poi aggiungerle allo yogurt. La Multipower crea prodotti istantanei di ottima solubilità, facilmente digeribili e ha un’ampia varietà di gusti. Vi segnaliamo anche l’azienda Arla food, che è un fornitore di punta di Whey isolate. Tutti i suoi prodotti sono certificati kosher e halal.

In conclusione

Lo shaker proteico del mattino potrebbe sembrare una scappatoia, ma è veramente molto pratico ed efficace. Adatto sia ai principianti che agli sportivi esperti, è un compagno affidabile, soprattutto nel dopo allenamento. Per il pasto del risveglio è consigliabile assumere tra 0,4 e 0,6 g di proteine per kg di peso corporeo.

Lo shaker di siero proteine Whey risulta ideale, se completato con carboidrati e grassi di buona qualità. Il consiglio per un consumo ottimale è di assumere le Whey appena svegli, e il resto della colazione dopo trenta minuti.

Ciò facilita l’assimilazione delle proteine e degli aminoacidi. Esistono in commercio molte aziende, che offrono diverse tipologie di Whey. Alcune sono anche addizionate di vitamine, a seconda del vostro scopo. I gusti pubblicizzati sono tutti irresistibili, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Per gli spuntini perfetti dei più pigri esistono frullati già pronti, da consumare fuori casa nelle giornate più frenetiche. Ricapitolando, una colazione equilibrata stimola il nostro organismo fin dal risveglio, e ci supporta dandoci quella sferzata di energia necessaria per affrontare la giornata con il giusto spirito.

Ho una laurea in filosofia e un master in economia. Scrivo per la carta stampata e per il web, su argomenti anche molto diversi tra loro. La mia passione? Imparare cose nuove, scoprire, parlare, confrontarmi, reinventarmi un po’ in tutto, dalla vita privata a quella professionale. Sono una perfezionista, sempre al lavoro per migliorarmi e migliorare. Amo cucinare, leggere, scrivere, ascoltare musica, e praticare sport all’aria aperta.

Back to top
menu
Proteinewhey